Costruiamo progetti strategici con la sostenibilità e l’impatto sociale nel cuore.

Perché LifeGate

Consulenza, Comunicazione, Energia. I servizi di LifeGate per aiutare le imprese a seguire un percorso verso la sostenibilità.

LifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico grazie alla creazione di Fattoria Scaldasole, rappresenta oggi il punto di riferimento per le tematiche della sostenibilità.

LifeGate, grazie ad un team specializzato, supporta le aziende nel loro percorso di sviluppo sostenibile attraverso il nuovo modello di impresa “People, Planet e Profit”, offrendo consulenza su sostenibilità, comunicazione, e fornitura di energia rinnovabile.

LifeGate accompagna le aziende nel loro posizionamento sostenibile, le aiuta ad entrare in relazione con le nuove generazioni realizzando progetti ambientali e sociali concreti, contribuendo a costruire un futuro migliore.

LifeGate, inoltre, attraverso un network di comunicazione (LifeGate.it, LifeGate Radio, social media, newsletter, app mobile, ecc.), coinvolge una community di oltre cinque milioni di persone, promuovendo uno stile di vita sostenibile.

La sostenibilità, cos’è e come si raggiunge

La sostenibilità è un concetto che deve essere perseguita attraverso un percorso lungo e costante. Lo sviluppo sostenibile soddisfa i bisogni del presente senza compromettere le generazioni future.

Lo sviluppo sostenibile
La Commissione delle Nazioni Unite sull’ambiente e lo sviluppo (Wced) con il rapporto Brundtland nel 1987 definisce lo sviluppo sostenibile come “lo sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri”. Significa spronare una crescita economica che migliora la qualità della vita nei rispetto dell’ecosistema. Il modello di riferimento è quello dell’economia circolare che non produce scarti o rifiuti non necessari, ma che cerca di riutilizzare costantemente le risorse, senza sfruttarne di nuove. Un modello in contrasto rispetto a quello finora dominante di economia lineare, basato sullo sfruttamento di materie prime destinate a diventare rifiuto.

Sostenibilità, sia ambientale che sociale
La sostenibilità contiene gli elementi del rispetto dell’uomo (sostenibilità sociale) e della tutela dell’ambiente (sostenibilità ambientale). Il consumatore è in costante evoluzione, attento ai cambiamenti sociali, tecnologici ed economici. In questi anni di allargamento della cultura di condivisione delle responsabilità si è diffusa una forte attenzione ai temi della sostenibilità. Un coinvolgimento che ha sollecitato nuovi processi dell’industria, mentre nei processi di acquisto le tematiche ambientali hanno assunto una rilevanza crescente.

La sostenibilità è la chiave per le imprese
Sostenibilità ambientale ed economica, efficienza e comunicazione, creano vantaggiose opportunità per l’azienda. La sostenibilità è l’elemento chiave per:
– creare un’immagine solida e credibile;
– costruire un business sano nel lungo periodo;
– accedere a nuovi capitali;
– ridurre i costi;
– accedere a nuovi mercati;
– gestire al meglio i rischi;
– avere dipendenti efficienti e soddisfatti;
– salvare il pianeta.
LifeGate supporta le aziende nello sviluppo di strategie di posizionamento nella sostenibilità.

Cosa facciamo

Il nostro è un contenitore unico in Italia, adatto a tutte le realtà che vogliono promuovere prodotti o servizi legati alla sostenibilità.

LifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico grazie alla creazione di Fattoria Scaldasole, è il punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile. Supporta le aziende nello sviluppo e nell’implementazione di strategie di sostenibilità attraverso il nuovo modello di impresa “People, Planet e Profit”. LifeGate offre consulenza , progetti di comunicazione e fornitura di energia.

Il gruppo LifeGate affianca alle proprie attività rivolte alle imprese un network di comunicazione coinvolgendo ed informando una community di oltre cinque milioni di contatti, contenitore unico in Italia per tutte le realtà che vogliono promuovere prodotti o servizi inerenti alla sostenibilità. Con una expertise e una titolarità unica sui temi ambientali e sociali.

Titolarità

LifeGate rappresenta il punto di riferimento per la sostenibilità, con quindici anni di esperienza sulla sostenibilità e su progetti ambientali concreti e innovativi.

LifeGate nasce nel 2000 come centro di aggregazione e punto di riferimento per diffondere consapevolezza e una nuova visione di sostenibilità secondo il modello di impresa “People, Planet e Profit”. Oggi è un punto di riferimento riconosciuto per la sostenibilità, con quindici anni di esperienza, il background dei suoi fondatori, il primato sui media dedicati all’ecologia, sulla consulenza per la sostenibilità e su progetti ambientali concreti e innovativi.

Il gruppo LifeGate affianca alle proprie attività rivolte alle imprese un network di comunicazione (LifeGate.it, LifeGate and sound, social media, newsletter, app mobile) coinvolgendo ed informando una community di oltre cinque milioni di contatti. Questa attività inizia nel 2000 con il portale d’informazione lifegate.it e continua nel 2001 con la nascita di LifeGate Radio e nel 2002 con LifeGate Magazine. Grazie a questa idea LifeGate riceve  il Premio Cenacolo Rcs 2002 per l’innovazione nell’editoria.

Sempre nel 2002 lancia il progetto Impatto Zero®il primo progetto di carbon offsetting in Italia che concretizza gli intenti del Protocollo di Kyoto, per calcolare, ridurre e compensare la CO2 emessa dalle attività umane.

Nel 2004 LifeGate vince l’Oscar dell’imballaggio nella sezione Ambiente con Confruit e Vivi G Bio, il cartone per bevande in Tetra Pak certificato e a Impatto Zero®. L’Oscar dell’imballaggio è il premio di Conai.

Nel 2005 LifeGate Energy è il primo operatore elettrico riconosciuto dall’Authority che, nel mercato elettrico liberalizzato, produce e commercializza esclusivamente energia rinnovabile a Impatto Zero®. Nel 2007 l’importanza di questo servizio viene riconosciuto anche a livello nazionale vincendo la quinta edizione del Sodalitas Social Award nel campo “Innovazione di prodotto o servizio”.

Nel 2006 nasce la divisione interamente dedicata al supporto consulenziale delle realtà aziendali interessate all’integrazione del modello People Planet Profit all’interno del proprio business. Negli anni si è evoluta fino a diventare, nel 2013, LifeGate Consulting, la società di consulenza che supporta le aziende nel loro percorso di sostenibilità a 360 gradi.

Nel 2011 LifeGate viene scelta come partner editoriale per la sezione ambiente di corriere.it, il sito del Corriere della Sera, il più’ importante quotidiano italiano.

Marco Roveda, presidente e fondatore di LifeGate, nel 2010 diventa membro del Worldshift Council on the G-20 (WS20). Ad oggi è l’unico italiano a farne parte. Il WS20 è un consiglio etico mondiale, nato con l’obiettivo di sensibilizzare i leader del pianeta e l’opinione pubblica sulle tematiche dell’etica e della sostenibilità. Nel 2011 riceve dall’Accademia Kronos il Premio Internazionale “Un Bosco per Kyoto” per la categoria “Imprenditoria e Ambiente”.

Community

LifeGate dialoga con una community attenta ed informata sui temi della sostenibilità che conta oltre cinque milioni di contatti.

Uno dei modi più efficienti e a minor impatto ambientale per mantenere il dialogo è la comunicazione digital. LifeGate interagisce con oltre cinque milioni di contatti annui attraverso molteplici mezzi.

La community di LifeGate è formata in prevalenza da consumatori residenti nel centro- nord, principalmente dai 30 ai 55 anni (87 per cento) in prevalenza donne (66 per cento), con un elevato profilo culturale (il 51 per cento di laureati). Sono provenienti per il 27 per cento da grandi città (superiori ai 350mila abitanti) un dato che supera di 3 volte la media nazionale; inoltre è interessante evidenziare che il 22 per cento dichiara di essere vegetariano, un valore oltre 3 volte quello nazionale.

È una community che, pur essendo complessa ed eterogenea, dimostra di essere accomunata da valori ed interessi simili che sembrano attraversare le generazioni, provenienze geografiche e le differenze di genere.

Si tratta di consumatori consapevoli, attenti e informati; i loro valori e le scelte di vita sono al centro delle proprie leve di acquisto, ponendo grande attenzione al comportamento delle aziende in fatto di produzione ed erogazione di servizi. Sono pronti a cambiare opinione sulle aziende produttrici di beni e servizi se queste mostrano una chiara e forte  intenzione ad operare nel rispetto delle persone e dell’ambiente.

È forte l’attenzione alla reputazione delle aziende e alla ricerca attiva di informazioni sull’origine dei prodotti per acquistare in modo consapevole soprattutto attraverso gli strumenti digitali di nuova generazione.

Team

LifeGate offre servizi dedicati a Pmi e multinazionali, con tutto il know how, la competenza e la passione dei suoi esperti.

Individuare il percorso più adatto alla propria identità. Seguire gli stimoli che provengono dagli stakeholder. Sviluppare consapevolezza e responsabilità all’interno dell’azienda. Proporre l’innovazione come punto di forza.

Per affiancare le aziende nel perseguimento di questi obiettivi LifeGate Consulting conta su un network di oltre cento professionisti, di un know how consolidato in tutte le aree della sostenibilità, di un team di esperti scientifici in Csr e in comunicazione e di un brand riconosciuto.